Home / Analfabetismo funzionale / Quando Di Caprio diventa un pensionato italiano che ha perso la casa e dorme in mezzo alla neve

Quando Di Caprio diventa un pensionato italiano che ha perso la casa e dorme in mezzo alla neve

Nonostante segnaliamo costantemente i post satirici presi per veri dagli Analfabeti Funzionali, questi ultimi continuano a commentarli e condividerli senza fermarsi a verificare la natura di ciò che stanno condividendo. L’ultimo caso è quello del post che vede Leonardo Di Caprio in un fotogramma del film “Revenant” – pellicola che gli è valsa un Oscar – diventare il signor Austero, pensionato senza casa che dorme nella neve. Il post è stato creato dalla pagina “Non Cielo Dicono”, già segnalata per la sua natura satirica in altri articoli. Il post dice: “MASSIMA CONDIVISIONE
LUI È IL SIG. AUSTERO , PENSIONATO ITALIANO , IN SEGUITO ALLA NEVE HA PERSO LA SUA CASA E ORA È COSTRETTO A DORMIRE IN GIRO NONOSTANTE LA NEVE.
CHIEDE DI PORTARLO IN BACHECA PER FAR CONOSCERE LA SUA STORIA. GRAZIE GOVERNO. SIETE MAGICI“.

Il “SIETE MAGICI” finale è sicuramente la ciliegina sulla torta di una palese presa in giro. Non mancano, ovviamente, gli Analfabeti che, in un loop cognitivo, cercano di dimostrare che il post è una bufala a chi invece li sta palesemente trollando. Ripetiamo, quando si fa satira non si può parlare di Bufala. Sarebbe come spiegare che Carcarlo Pravettoni (per chi se lo ricorda) era in realtà un finto imprenditore.

Andiamo perciò a leggere cosa sono stati in grado di partorire stavolta i nostri Analfabeti e se sono riusciti a tirare ancora una volta in ballo gli hotel a cinque stelle, il Governo non eletto dal popolo e gli iPhone per i migranti:

LEGGI ANCHE  I post sgrammaticati: quando l'analfabetismo funzionale diventa un'arma a doppio taglio

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Giuseppe

Check Also

Roberto Burioni, AF tentano di metterlo in difficoltà ma finiscono al tappeto

Se c’è una cosa che il virologo Roberto Burioni sa benissimo è che su Internet devi …

Lascia un commento